Ingaggiare un’agenzia di marketing per le proprie attività digitali può rappresentare un investimento significativo e spesso le aziende si domandano se ne valga veramente la pena.

La risposta è: sì, ne vale la pena. Ma per essere sicuri che l’agenzia sia in grado di raggiungere gli obiettivi aziendali, occorre valutare diversi fattori.

Sono migliaia le agenzie di digital marketing italiane, ma alcune corrono più veloci di altre. Vediamo insieme quali sono le migliori per qualità, efficacia e competenza.

Cos’è un’agenzia di marketing digitale?

Partiamo dall’inizio, chiariamo intanto cos’è un’agenzia di marketing.

Un’agenzia di marketing è un’organizzazione che idea, pianifica ed esegue strategie di marketing per promuovere prodotti, servizi o brand, migliorando la loro visibilità e il loro posizionamento sul mercato.

Utilizzando un mix di tecniche, quali SEO, content marketingsocial media marketing, e-mail marketing e pubblicità online, mira ad aumentare il traffico, generare lead e potenziare le vendite dei suoi clienti, offrendo consulenze su misura per soddisfare specifici obiettivi di business.

La differenza principale tra un’agenzia di marketing e un’agenzia di marketing digitale risiede nell’ambito di specializzazione. Un’agenzia di marketing offre servizi che possono includere sia strategie tradizionali (come pubblicità su stampa, radio, TV) sia digitali.

Al contrario, un’agenzia di marketing digitale si concentra esclusivamente su strategie online, come SEO, marketing sui social media, e-mail marketing e pubblicità digitale, per migliorare la presenza online dei suoi clienti.

I nostri consigli per scegliere la migliore agenzia di marketing per la tua azienda

Ingaggiare un’agenzia di digital marketing può essere una discriminante cruciale per il successo aziendale.

In Italia, esistono numerose agenzie di marketing di valore che offrono una vasta gamma di servizi per soddisfare le diverse esigenze delle aziende. Queste agenzie possono variare in termini di specializzazione, dimensione e approccio, ma molte di esse condividono alcune caratteristiche chiave che le rendono un valida soluzione per le imprese che cercano di migliorare la loro presenza sul mercato e incrementare le vendite.

Quindi quali caratteristiche dovrebbero avere i progetti delle migliori agenzie di marketing? Vediamole insieme:

1. La tua agenzia di marketing si focalizza sui tuoi obiettivi marketing e trova il modo per raggiungerli

Un’agenzia di marketing seria e professionale stabilisce gli obiettivi da raggiungere insieme a te e, prima di iniziare a collaborare, fornisce una proiezione dei risultati che si possono ottenere attraverso lo sviluppo delle attività pianificate.

E per quanto riguarda le tempistiche? Quando potrai vedere i risultati dell’ingaggio?

Ricorda che il marketing richiede tempo, quindi non aspettarti risultati immediati, ma già nei primi mesi di attività dovresti iniziare a vedere un ritorno sull’investimento.

Il ROI è un parametro di fondamentale importanza nel contesto digitale. Permette di comprendere se i risultati corrispondono alle proiezioni effettuate all’inizio dell’attività e se la tua azienda sta beneficiando dalle attività di marketing.

Un’agenzia di marketing esperta e con le giuste competenze analizza la tua realtà aziendale, la tua offerta e le tue necessità per supportarti in questa sfida. Senza questa fase proporre una strategia sui progetti sarebbe solo un tiro con i dadi.

Il nostro consiglio è di affidarsi a un’agenzia customer centric, che si focalizzi sui tuoi bisogni, i tuoi prodotti/servizi e le tue buyer persona, così da elaborare una strategia in linea con i tuoi obiettivi di crescita.

2. Affronta le criticità dei progetti analizzando dati oggettivi e li condivide durante la fase di analisi della strategia

In Italia, alcune agenzie hanno la tendenza di tenere per sé i dati “grezzi” e distribuirli solo tramite dashboard o report limitati che potrebbero fornire al cliente una visione distorta della realtà.

Ecco perché è fondamentale che i dati siano condivisi apertamente con il cliente, in modo che questo possa essere al corrente delle criticità e dei risultati raggiunti, impiegando la propria esperienza e competenza per trarre interessanti spunti di miglioramento.

A questo proposito, vogliamo condividere con voi un episodio accaduto al nostro Account Manager, Gianluca Roero, durante un incontro con un cliente.

Premettiamo che, quando iniziamo il percorso con un cliente, la prima fase del nostro metodo prevede un’attenta analisi, che ha lo scopo di comprendere il business, studiare i competitor e definire un piano marketing, volto alla crescita dell’azienda.

Nel nostro caso, le proiezioni dei risultati a fronte degli investimenti in adv in Italia, si sono rivelate molto lontane rispetto alle aspettative del cliente.

Per noi però è fondamentale essere chiari e trasparenti fin dall’inizio, così che la relazione possa svilupparsi nel migliore dei modi e che l’imprenditore possa prendere decisioni consapevoli e basate su dati oggettivi, concreti e misurabili.

Aggiunge Gianluca:

“Non è un caso che le relazioni con i nostri clienti siano sempre molto durature. Questo avviene perché nascono nell’ambito di un’assoluta trasparenza e mai sulla base di impressioni, sensazioni e numeri approssimativi”.

3. Ha una strategia di digital marketing chiara e definita: misura ogni cosa e interpreta i dati

Il lato positivo del mondo digitale è che tutto è misurabile. Spetta però alla tua agenzia di marketing il compito di gestire, raccogliere e interpretare le informazioni, i dati e le metriche provenienti dalle diverse piattaforme e che possano misurare il successo dei tuoi progetti.

report marketing che ti vengono forniti dovrebbero essere non solo completi, ma anche utili, in modo che tu possa valutare i risultati ottenuti e agire di conseguenza, sulla base degli obiettivi SMART precedentemente delineati (specifici, misurabili, realizzabili, pertinenti e temporaneamente definiti).

Assicurati sempre di verificare la qualità delle informazioni che ricevi e, soprattutto, di avere accesso alle dashboard, così che tu possa prendere visione in qualsiasi momento delle tue performance.

4. È agile, veloce e sempre pronta ad adattare la strategia in funzione di nuovi obiettivi aziendali

Generalmente, le agenzie medio-piccole si differenziano da quelle di grandi dimensioni per la loro spiccata sveltezza ed elasticità, che le porta a instaurare un rapporto personale, diretto e one-to-one con i propri clienti.

Un’agenzia di marketing dovrebbe prendersi cura dei propri clienti, ascoltare i loro bisogni e accompagnarli passo passo nel percorso di crescita, supportandoli nel raggiungimento dei loro obiettivi.

Per avere successo, un’agenzia dovrebbe trattarti come un vero e proprio partner, più che un semplice cliente. D’altronde, si tratta di una collaborazione sinergica che, se sviluppata in modo adeguato, può essere vantaggiosa per entrambe le parti.

Ecco perché ti consigliamo di scegliere un’agenzia che si presenta come un’estensione del tuo Team interno, piuttosto che come una realtà completamente distaccata dalla tua azienda.

Spesso nelle grandi agenzie di marketing, questo fattore viene trascurato, poiché non è umanamente possibile mantenere una relazione esclusiva con tutti i clienti.

È però fondamentale per poter comunicare in modo efficace, confrontarsi e rimanere allineati sulle varie attività in corso, oltre alle tendenze e novità del settore, che possono rivelarsi uno spunto utile per stare un passo avanti rispetto alla concorrenza.

5. Costa quel che vale: il tuo marketing deve avere un impatto sul business

Quando si decide di ingaggiare un’agenzia di marketing, è bene valutare il rapporto costi-benefici, calcolando le implicazioni finanziarie con i relativi vantaggi e svantaggi.

Si tratta quindi di una decisione strategica. Non bisogna scegliere “quella che conviene”. L’opzione più economica non è sempre la più conveniente a lungo termine.

Sappiamo che il budget marketing è un fattore di grande peso, ma vale sempre la pena di ricordare che è un vero e proprio investimento, volto all’aumento delle opportunità di business.

negdigital

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *